STRANA OFFICINA (retrospettiva)

 

 

strana 1

STRANA OFFICINA  

“L’officina del metal italiano”

Si formano nel lontano1977, a Livorno, iniziando a suonare quella strana musica che arriva dalla terra d’Albione, quando quel suono in Italia era praticamente sconosciuto. Nel 1983 vengono inseriti nella compilation di gruppi italiani meta (Heavy Metal Eruption), curata dal noto giornalista Beppe Riva, con un brano, “Non Sei Normale”. L’anno dopo  ecco il loro debutto  “Strana Officina” un EP di quattro tracce cantate in italiano con rimando ai maestri inglesi, nel 1987 è la volta di “The Ritual” un altro EP di quattro tracce cantato in inglese per attaccare il mercato estero, rimarcando le influenze della NWOBHM (New Wave Of The British Heavy Metal), nel 1989 finalmente si arriva all’album completo “Rock’n’Roll Prisoners” e raggiungono la piena maturità, si passa dal puro heavy metal di “The Kiss of Death”- alla title track dove riprendono le loro radici blues.

Nel 1993 la tragedia… in un incidente stradale perdono la vita il chitarrista e il batterista. L’attività della band si ferma. Cosi’ Enzo Mascolo e Daniele “Bud” Ancillotti nel  2006 dopo un periodo di sbandamento riprendono in mano il gruppo inserendo linfa nuova ,Rolando Cappanera e Dario Cappanera per alcuni concerti e l’interesse per la “Strana Officina” riprende.”The Faith” omaggio ai tempi passati, raccolta di brani risuonati, rinati a nuova vita, senza perdere nulla del fascino degli originali. Il 2010 vede la luce un album di inediti dal titolo “Rising To The Call”, album di duro heavy metal con i riff granitici e la voce di “Bud”sugli scudi.

In questi giorni vengono ristampati Jolly Roger Record i tre album sopra menzionati con  bonus tracks e il CD “Rare & Unreleased” con versioni demo e materiale  dal vivo risalenti al periodo ’79-’89.E per i collezionisti più incalliti è stato stampato un box set composto dai 4 CD limitato a 100 copie.

Imerio Comini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...