MOTLEY CRUE-La band più oltraggiosa del Rock annuncia il “Final Tour”

Immagine

MOTLEY CRUE-The End

I Motley Crue hanno deciso di uscire di scena, saluteranno i loro fans con un tour mondiale (battezzato Final Tour) che durerà fino a tutto il 2015, per l’occasione hanno invitato un ospite d’eccezione che aprirà per loro, Alice Cooper. L’annuncio ufficiale è stato dato a Los Angeles davanti alla stampa e hanno firmato  un contratto di cessazione di tour, alla fine del 2015. il contratto serve per evitare tour futuri non autorizzati dalla band al completo. Il “Final Tour” partirà il 2 Luglio in Nord America in Michigan  al Grand Rapids, con ben 72 date già programmate, quindi poi passare per il resto del mondo. Questa sarà l’ultima occasione per vedere i Motley cure che per tre decenni hanno infuocato palazzetti e stadi di tutto il mondo con il loro glam-rock. i veri paladini del sesso droga e rock’n’roll. Una vita piena di eccessi, senza regole, belle ragazze, droga a fiumi, bevute colossali non si sono fatti mancare nulla.

L’avventura dei Motley Crue inizia nel 1981 per mano di Nikki Sixx (basso ex London e Sister), viene in contatto con Tommy Lee (batterista ex Suite 19), poi reclutarono Mick Mars (chitarra ex White Horse e Vendetta) per ultimo Vince Neil (voce ex Rock Candy). Con una serie di concerti per i locali di Los Angeles hanno modo di farsi conoscere, così da pubblicare il debut album, “Too Fast For Love” (1981 Leathur Records)-molto ricercato dai collezionisti-tracce chiave sono “Live Wire”, “Take Me To The Top”, “Come On And Dance”, la Elektra Records gli offre un contratto e ristampano l’album nel 1982.  “Shout At The Devil” (1983) è l’album della consacrazione diventano i leader incontrastati dell’Hair Metal/Glam Metal, “Ten Seconds To Love”, “Too Young To Fall In Love” diventano canzoni di successo.

Nel 1984 la tragedia, Vince Neil ubriaco alla guida della sua auto con a fianco l’amico Nicholas Dingley (Razzle, batterista degli Hanoi Rocks), in uno scontro frontale perde la vita il suo stesso amico. Viene accusato di omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza e condannato a 30 giorni di reclusione. Il terzo album “Theatre Of Pain” (1985), meno pesante e più curato a livello compositivo, con “Home Sweet Home” (ballatona) e una cover dei Brownsville Station “Smokin’ In The Boys Room” “Tonight”, “Save Our Souls” contenuta nella raccolta della colonna sonora di Demoni (Dario Argento), il disco raggiunge il 6° posto nella Top 200 Billboard americana e al 36° posto della classifica inglese. Il quarto album “Girls, Girls, Girls” (1987) riceve diversi riconoscimenti, con tracce che andranno a prendere parte fissa nei loro live show, “Wild Side”, “Bad Boy Boogie”, “Girls, Girls, Girls”. il tour Europeo per promuovere “Girls, Girls, Girls” viene annullato per overdose di eroina di Nikki Sixx, viene dichiarato morto ma la pronta rianimazione dei paramedici fecero il miracolo riportandolo in vita. “Dr Feelgood (1989) è riconosciuto come album migliore della band con tracce “Same Of Situation”, la ballatona “Without You”, la stessa title track “Dr Feelgood”, è il primo album a raggiungere il numero uno nel Top 200 Billboard americana. Nel 1992 Vince Neil abbandona la band, il suo posto lo prende John Corabi (ex The Scream) e registrano “Motley Crue (1994) accolto non molto bene dalla critica e dal pubblico, probabilmente la scelta di cambiare direzione musicale non è stata gradita, così nel 1997 torna Vince Neil e registrano “Generation Swine” lavoro atteso dai fans per il ritorno del cantante, ma ha deluso le aspettative, troppo leggero e melodico.

Nel 1999 Tommy Lee lascia la band, al suo posto subentra Randy Castillo (ex Ozzy Osbourne) e registrano “New Tatoo” (2000) ma non lasciano il segno. Ultima fatica discografica dei Motley Crue “Saints Of Los Angeles” (2008) con la line-up originale, ben accolto dalla critica e dal loro pubblico.

Nel 2002 è uscita la biografia ufficiale della band “The Dirt”, poi ristampato nel 2012-con 60 pagine in più-da Tsunami Edizioni, una delle più belle biografie mai uscite di musica, che consiglio a tutti, è in programma anche un film tratto da questo libro.

Imerio C.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...