OLD CROW MEDICINE SHOW “Remedy” Atos Records 2014

Old Crow Medicine Show "Remedy"

Sulla storia degli Old Crow Medicine Show circolano diverse leggende che arricchiscono la curiosità degli appassionati di musica americana. La prima di esse racconta che, dopo parecchio tempo trascorso a suonare in strada in varie città, un giorno, mentre si trovavano nel North Carolina, catturarono l’attenzione della figlia di Doc Watson, uno dei pionieri della musica country, il quale li invito’ a suonare all’edizione 2000 del Merle Fest in North Carolina fornendo alla band una buona base di lancio.

Un’altra racconta invece di inverosimili rapporti tra Ketch Secor e Bob Dylan: si narra infatti che Secor, dopo aver ascoltato un inedito di Dylan su un bootleg lo rimaneggio’ e lo fece ascoltare all’autore che diede l’autorizzazione a pubblicarlo con il titolo di “Wagon Wheel”. Questo brano vendette qualche milione di copie ed ottenne il riconoscimento di “Disco di Platino” nel 2013. Forse anche per questo risultato Bob Dylan inviò un nuovo inedito che, con la riscrittura e gli arrangiamenti di Secor divenne la canzone “Sweet Amarillo” pubblicata in questo nuovo album “Remedy”.

Ciò che piu’ conta pero’ e’ che gli Old Crow Medicine Show, pur suonando una musica per nulla legata alle mode del momento, nell’arco di 15 anni hanno venduto oltre 800.000 copie dei loro album e sono divenuti un punto di riferimento nell’ambito bluegrass, alternative-folk o se preferite americana tout court.

old crow medicine show“Remedy”, ottavo disco del gruppo, rafforza la convinzione che si tratta di una vera e propria strings band: a farla da padrone sono infatti strumenti come il banjo, il fiddle, il mandolino, le chitarre. Ma non pensate di trovarvi di fronte alla solita country band: gli Old Crow Medicine Show, per molti versi, hanno fatto la stesso lavoro di riscrittura che, dall’altra parte dell’Oceano e molti anni prima, hanno fatto i Pogues, Certo e’ musica popolare americana quella che esce dal disco ma completamente riarrangiata e capace di coinvolgere anche i piu’ restii : grinta da vendere ma soprattutto l’impressione che, prima ancora degli ascoltatori, siano gli stessi artisti a divertirsi suonando questa musica.

Se l’attacco di armonica di “Brushy Mountain Conjugal Trailer” ci trasporta dritti nei territori country roots e’ la successiva “8 dogs 8 Banjos” a introdurci in sonorita’ meticce dove il country si sovrappone al bluegrass suonati con istinti quasi punk o se preferite “combact folk” (come si usa dire in questi periodi). E’ musica festaiola che vorremmo poter ascoltare dal vivo convinti che la dimensione live sia quella piu’ consona agli Old Crow Medicine Show. Brani come “Tennesse Bound”, “Shit Creek”, “Sweet Home” (con accenni swing), “O Cumberlin River” sono esempi di come si possa mantenere viva una tradizione musicale senza riproporne gli schemi tradizionali.

E’ vero che ci sono anche ballade come “Sweet Amarillo”, la canzone scitta con Dylan ma che di quest’artista ci ricorda qualcosa solo nell’uso della voce, oppure “Dearly Departed Friend” (dedicata ad un amico vittima della guerra) ma l’essenza di questo “Remedy” sta nell’essere un’ulteriore conferma della capacita’ del gruppo di rimodellare la musica popolare americana. Consigliatissimo a tutti coloro che cercano qualcosa di nuovo senza rinunciare alle tradizioni.

Karlo Pulici

Tracks List:

01. Brushy Mountain Conjugal Trailer
02. 8 Dogs 8 Banjos
03. Sweet Amarillo
04. Mean Enough World
05. Dearly Departed Friend
06. Firewater
07. Brave Boys
08. Doc’s Day
09. O Cumberland River
10. Tennessee Bound
11. Shit Creek
12. Sweet Home
13. The Warden

Credits :

Kevin Hayes – Guitjo and Vocals
Cory Younts – Mandolin, Keyboards, Drums and Vocals
Critter Fuqua – Slide Guitar, Banjo, Guitar and Vocals
Chance McCoy – Guitar, Fiddle, Banjo, Vocals
Ketch Secor – Fiddle, Harmonica, Banjo and Vocals
Gill Landry – Slide Guitar, Banjo and Vocals
Morgan Jahnig – Upright Bass

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...