ANNIE LENNOX “Nostalgia” Universal/Island Records 2014

lennox_cover

Nota al pubblico soprattutto per essere stata l’altra meta’ degli Eurythmics, Annie Lennox vanta una carriera solista di tutto rispetto ed una versalita’ invidiabile. Alla soglia dei sessant’anni eccola di nuovo sulla scena questa volta a confrontarsi con il jazz nell’abum “Nostalgia”, suo sesto album come solista ed in uscita in questi giorni .

Nelle note di presentazione del disco la cantante racconta: “Alcuni decenni fa la gente esprimeva i propri sentimenti di dolcezza e tenerezza con la musica. Questo sembra molto naif se rapportato a cio’ che accade ai giorni nostri in cui molte cose cono cambiate e la cultura popolare e’ molto piu’ esplicita. Mi considero una persona aperta di mente e liberale ma alcune volte tutto sembra essere un po’ troppo, specialmente se sei un genitore e pensi “E’ questo quello con cui dovrebbero avere a che fare i bambini di 7 anni ?” . Mentre mi avvio verso l’ “autunno” della mia vita sento il bisogno di un antidoto a tutto questo correre..Possiamo rallentare un attimo ? Possiamo mettere un freno adesso ?”

E questo nuovo album risente dell’esigenza di rallentare. In un’epoca come la nostra in cui siamo abituati a ritmi sempre piu’ veloci, suoni come quelli che escono da “Nostalgia” ci conducono verso territori di altri tempi. L’album riprende infatti alcuni classici della musica americana che vengono proposti in una versione essenzialmente jazz con qualche virata verso il gospel ed il soul.

lennox1

A nostro parere il capolavoro del disco e’ “I Put A Smell On You”, cover di una brano di Screamin’ Jay Hawkins interpratato da molti artisti che lo hanno sperimentato in varie forme. Qui la voce di Annie Lennox, molto black, la intro al piano e la chitarra solista nel mezzo rendono questa versione tra le piu’ coinvolgenti mai realizzate.

I nuovi arrangiamenti proposti per i vari brani, elaborati senza comunque perdere di vista gli originali, sono in molti casi di straordinaria intensita’ emotiva grazie alla voce della Lennox che conferma la sua dote di adattarsi a qualsiasi genere con il quale scelga di confrontarsi. A partire da “Georgia On My Mind” e passando attraverso “Summertime”, “God Bless The Child”, “You Belong to Me” o “Strange Fruit” (uno dei brani piu’ popolari di Billie Holiday) solo per citare alcuni degli episodi piu’ accattivanti.

Nella conferenza stampa di presentazione di “Nostalgia” la Lennox affermava “Non potevo permettermi di farmi condizionare dalle versioni di altri interpreti. Ho riadattato e rielaborato le canzoni, creandone nuove versioni che mi mettessero in comunione profonda con i loro aspetti più profondi”. Ed e’ difficile pensare che si potesse ottenere un risultato migliore.

Pubblicato nella triplice versione cd, vinile e digitale, il disco e’ affiancato ad un sito internet appositamente creato per meglio illustrare l’album che trovate qui nostalgia.annielennox.com.

Karlo Pulici

TRACKLIST:

01.Memphis in june

02.Georgia on my mind

03.I cover the waterfront

04.Summertime

05.I put a spell on you

06.Strange fruit

07.God bless the child

08.September in the rain

09.You belong to me

10.I can dream, can’t I

11.The nearness of you

12.Mood indigo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...