CAPAREZZA @ FESTA DI RADIO ONDA D’URTO BRESCIA, 28.08.2015

Giunta alla sua XXIV edizione, la Festa di Radio Onda D’urto è uno dei festival più importanti del panorama musicale bresciano e il principale evento agostano della Lombardia. Negli scorsi anni ha ospitato artisti del calibro di Nina Zilla, Afterhours, 99 Posse, Max Romeo, Il Teatro degli Orrori e tantissimi altri.

Organizzata dall’emittente antagonista Radio Onda D’Urto, attiva dal 1985 in Lombardia e zone limitrofe, la festa si è svolta nella sede storica di Via Serenissima, a Brescia; tra gli ospiti dell’edizione di quest’anno troviamo gli Africa Unite, Pornoriviste, Marta sui Tubi, Levante, Asian Dub Foundation e tanti altri.

L’evento più atteso dell’intero festival però è stato sicuramente il concerto di Caparezza, ospite affezionato del festival del Gatto Nero che lo ha visto esibirsi sullo stesso palco anche nell’edizione del 2014 e del 2012.

Il rapper di Molfetta presenta il suo nuovo tour “Museica Tour II – The Exhibition” portando in giro per l’Italia un nuovissimo spettacolo incentrato sull’arte e musica, senza dimenticare la componente politico/sociale che caratterizza l’artista.

Andy Warhol, Giotto, Caravaggio, Botticelli e tanti altri sono gli artisti citati nell’esibizione che spazia tra generi musicali, coreografie, travestimenti, giochi di luci e video.

In scaletta erano presenti principalmente i brani tratti dall’ultimo album “Museica” come “Non me lo posso permettere”, “Mica Van Gogh”, “Avrai Ragione Tu”, “Comunque Dada” e pezzi celebri dell’artista come “Fuori dal Tunnel”, “Vieni a Ballare in Puglia” e “Vengo dalla Luna”.

Grandissima affluenza di pubblico per Caparezza che ha saputo far ballare, ridere e cantare a squarciagola l’intera festa che lo ha accolto e applaudito con molto calore.

Ad aprire la serata una giovane cantautrice di Cattolica: Alessia Pensaffini, in arte Crista, che con il suo indie rock elettrico ha rotto il ghiaccio proponendo suoi pezzi tratti dal suo ultimo EP uscito lo scorso 2014.

Valentina Genna

 

 

Scaletta:

– Mica Van Gogh

– Abiura di me

– Sono il tuo sogno eretico

– Teste di Modì

– Nessuna razza

– Follie preferenziali

– Il dito medio di Galileo

– Comunque Dada

– Cover

– China Town

– Eroe (Storia di Luigi Delle Bicocche)

– Argenti Vive

– Ilaria condizionata

– Non me lo posso permettere

– La fine di Gaia

– Vieni a ballare in Puglia

– Avrai ragione tu (Ritratto)

Bis:

– Vengo dalla Luna

– Fuori dal Tunnel

– Goodbye Malinconia

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...