Il ritorno della Fabio Marza Band “Nightmare”, il nuovo cd

fabio_marza_frontcover_cd

Nightmare”, nuovo album della Fabio Marza Band e’ qualcosa di piu’ della solita prova discografica destinata a documentare i progressi artistici del gruppo.

I fans della band ricorderanno la mattinata del 5 febbraio 2016 quando, dopo la pausa pranzo durante gli spostamenti per una serie di concerti, pronto per riprendere il viaggio il quartetto scopre amaramente il furto dell’intera strumentazione (chitarra, basso, amplificatori, batteria etc.). E fu a quel punto che inizio’ il vero incubo da cui trae il titolo questo nuovo cd.

Senza perdersi d’animo viene avviata, tramite la nota piattaforma “Musicraiser”, la campagna per raccogliere fondi destinati all’acquisto di nuovi strumenti ed alla realizzazione del nuovo album.

fabio_marza_guitar2

Fabio Marzaroli – Foto di Adriano Siberna

Ed e’ una fortuna che il risultato sperato sia stato ottenuto (incassati il 101% di quanto richiesto) cosi’ da poter ascoltare i nuovi brani. L’iniziale “I want you would” ci introduce direttamente nel rock blues elettrico aggressivo ed accativante al punto giusto. Fabio Marzaroli ricorda spesso che “Se non avessi ascoltato il Live At Fillmore East degli Allman Brothers Band, forse non farei questo tipo di blues” e sin dalle prime note di “Nightmare” veniamo trasportati in un mix di southern rock e blues irresistibile cosi’ come spettacolari sono gli assoli alla chitarra (“I’m feeling in a nightmare in my hometown”) sostenuti dalla sezione ritmica inarrestabile di Fabo Mellerio (basso) e Max Ferraro (batteria). Sonorita’ che ritroviamo anche in “Too Much attention” dove spicca la voce di Greta Bragoni che fraseggia con la chitarra solista di Marzaroli senza tregua.

Hold On”, con la intro simil gospel, e’ un’ulteriore conferma delle doti vocali di Greta ed un’avventura che contiene echi di country e blues. “Old Proud Man” e’ un ottimo esempio di rock blues seventies oriented che ritroviamo anche nella successiva “Don’t Leave The way”.

fabio_marza_greta

Greta Bragoni – Foto di Adriano Siberna

Beating Heart” e la conclusiva “Slow Down” ci riportano invece nei territori blues, chitarra e basso in primo piano, ritmi rallentati e suoni che sembrano davvero sgorgare dall’anima.

Potremmo dirvi che la Fabio Marza Band e’ una delle realta’ che appartengono alle nuove leve del blues italiano che immaginiamo e speriamo superino i nostri confini. Ma sarebbe limitativo e banale: “Nightmare” e’ uno migliori dischi ascoltati negli ultimi mesi, genuino, sincero, sudato e suonato con passione. Fate il possibile per non lasciarvelo scappare.

Karlo Pulici

TRACKS LIST :

01 – I Want You Would
02 – Nightmare
03 – Hold On
04 – Old Proud Man
05 – Don’t Leave The Way
06 – Too Much Attention
07 – Beating Heart
08 – Slow Down

Fabio Marza Band Official Site      Fabio Marza Band Facebook Official

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...