B.B.CHRIS – “Don’t Miss It” e’ il suo nuovo album

DON'T MISS IT!

B.B. Chris e’ un one-man-band. E non e’ facile esserlo. A volte si sentono musicisti vantarsi per aver fatto un disco tutto da soli, suonando ogni strumento ma dimenticando pero’ che poi, senza un gruppo, non riescono a proporre una serata live.

Per B.B. Chris e’ diverso. Lui sale sul palco con tutta la strumentazione necessaria e, solo con se’ stesso e la sua musica, riesce a non farvi proprio sentire la mancanza di una band.

A circa due anni di distanza del disco d’esordio “No sugar in my coffee” (uscito nel novembre 2014), sempre grazie al supporto della Vintage Roots Records, esce il nuovo cd “Don’t miss it”.

In questo spazio temporale, B.B. Chris non solo ha percorso in lungo ed in largo la nostra penisola ma ha avuto l’opportunita’ di suonare con alcuni noti esponenti del blues italiano acquisendo importanti esperienze che hanno influenzato il nuovo album.

È un disco che parla di me,che racconta i miei ultimi anni, i miei affetti, le mie passioni,i miei amici, anche le mie passioni musicali che stanno anche nelle scelte delle cover” ci spiega l’artista.

retro

Questa volta sono infatti 8 (su 12) le tracce originali. Ed e” sempre il blues sanguigno, che trae origine dai padri del genere ma riarrangiato in base ai canoni dei giorni nostri, quello che ti massacra i polpastrelli delle dita per le ore trascorse a sperimentare con la chitarra o con la cigar-box a far la parte del leone.

Le iniziali “Highway blues” e “Midnight train” ne sono l’evidente conferma.

Tra le cover presenti troviamo un brano di Mississippi John Hurt, tra i padri del country blues. “Frankie” e’ la prima canzone incisa nel 1928 da Hurt ed estremamente attuale anche nel testo, Un omaggio anche a Clarence Williams con “My Bucket’s Got An Hole In It”, resa popolare da Hank Williams e, nel corso degli anni riproposta tra gli altri da Louis Armstrong, Bob Dylan e Van Morrison. La versione di B.B. Chris ricorda piu’ da vicino l’originale, molto sanguinea.

030

Non possiamo pero’ trascurare due brani originali acustici dal grande impatto emotivo, almeno per chi come noi e’ da sempre un appassionato di musica “americana”. “Lord I’m a sinner” e “The Girl I Love”, superano di gran lunga interi cd di artisti che, nel nostro Paese, vengono promossi come il futuro del genere “americana” solo perche’ hanno il passaporto statunitense.

Come ha scritto un amico sulla pagina Facebook di B.B. Chris “Cuore, passione ed umilta’. Hai tutto per vincere”. Possiamo dire che in queste parole c’e’ l’essenza di ogni possibile recensione di questo disco.

retro

Speriamo decidiate di acquistare “Don’t Miss It” : per farlo basta inviare una richiesta sulla pagina Facebook che trovate qui B.B.Chris Facebook Page  oppure partecipare ad una delle serate di B.B. Chris.

Prossimi appuntamenti live (ma controllate la pagina Facebook di B.B.Chris per aggiornamenti)

19 maggio 2017 – Bussero (Mi) Al Circolo

10 giugno 2017 – Volks and Roll Festival – Aosta

25 giugno 2017 – Vintage Roots Festival – Inzago (Mi)

07 luglio 2017 – Ameno Blues Festival

Karlo Pulici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...