Vök – Figure

vokfigure

L’ Islanda è da sempre terra ricca di diversità e contraddizioni che si completano reciprocamente, un paesaggio e un sentire che si rispecchia anche nelle band native più conosciute se si pensa ad artisti come Bjork e Sigur Ros. Da questo abisso profondo e magico allo stesso tempo emergono anche i  Vök, i quali dopo la pubblicazione degli acclamati EP Tension (2013) e Circle (2015), debuttano sul mercato discografico con il loro primo full album Figure uscito lo scorso 28 aprile per Nettwerk Music Group. Guidati dalla voce morbida e suadente della vocalist Margrét, ciò che inizialmente era un duo si è evoluto in un quartetto per espandere al meglio le sperimentazioni musicali. Il risultato è un disco pop elegante e raffinato che dal buio prende forma canzone per canzone, da ciò deriva emblematicamente la scelta del titolo stesso:  un gioco di contrasti tra il timbro caldo di Margrét a scandire i testi e i temi descritti nel disco che oscillano tra morte, amore e speranza. In chiave musicale l’ intro trip hop di Breaking Bones lascia spazio al beat orecchiabile in puro stile pop di BTO per articolarsi poi in brani più sofisticati e suggestivi in chiave elettro dalle reminiscenze artiche se si pensa alla title track e alla successiva Polar. Il brano successivo Floating conferma sicuramente le sensazioni percepite dall’ ascoltatore: un continuo galleggiare in bilico tra sogno e realtà e in questo trittico di canzoni sopra citate la voce diventa più sfuggente e lontana come cullata dalla fase REM. Un viaggio in una dimensione parallela scandita infine dalle note malinconiche di brani come Don’t Let Me Go e Crime per concludersi sulle note di pianoforte della conclusiva Hiding. Il rischio di essere avvolti dal fantasma di Bjork è alquanto percettibile se si pensa alla presenza di una vocalist femminile e di una band islandese ma i Vök dimostrano con Figure di saper scaldare acremente i cuori e i presupposti di una continua crescita ci sono tutti.

Artista: VÖK

Titolo Album: FIGURE

Release date: 28 APRILE 2017

Etichetta: Nettwerk Music Group

Distribuzione: Bertus

Voto: 7,5

Track list:

Breaking Bones

BTO

Figure

Polar

Floating

Don’t Let me Go

Show Me

 Crime

 Lightning Storm

 Hiding

Line up:

Margrét Rán Magnúsdóttir (lead vocals, keyboard, guitar, synths) 

Andri Már Enoksson (saxophone, synths, sampler)

Ólafur Alexander Ólafsson (guitar, bass guitar)

Einar Hrafn Stefánsson (percussion)

http://www.vok.is/ | https://www.facebook.com/Vokband | https://twitter.com/vokmusic | https://www.instagram.com/vokmusic/

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...